info@2becom.it / +39 3383931967

Blog

/
02Apr2014

Il futuro dell’e-commerce è il mobile

  • By Andrea
  • 4 Tag
  • 0 Comments

Mobile commerce: la direzione da prendere oggi!

Il mondo del mobile con Smartphone, tablet e dispositivi mobili negli ultimi anni ha visto una crescita esponenziale che ha portato al mercato retail delle problematiche piuttosto importanti. Cosa accade oggi frequentemente? Molti consumatori continuano a visitare i negozi, scelgono i prodotti, li confrontano, li valutano ma poi? Poi li acquistano dalla poltrona di casa al prezzo più basso presente sul mercato. Altri semplicemente acquistano direttamente online. Questo scenario è chiaramente un vantaggio importante per il settore della vendita online che ogni anno restituisce sempre segnali positivi, assolutamente in contro tendenza con l’andamento della media del mercato.

2BeCOM -Mobile-Commerce

Ma in verità oggi anche nel mondo dell’e-commerce inizia e crearsi della concorrenza reale tra i piccoli (sempre più numerosi) con il disturbo constante di fondo dei grandi colossi presenti sul mercato (Es. Amazon, Yoox, etc…). In quale direzione bisogna andare dunque per fare la differenza? Nell’articolo E-commerce da zero (che vi consigliamo di leggere) vi davamo qualche consiglio su come gestire un progetto e-commerce da zero con un budget ridotto, in questo caso aggiungiamo un’altro consiglio: la direzione giusta è oggi il mobile. I consumatori infatti oggi possono acquistare davvero ovunque con gli smartphone, tablet e pc. L’incremento delle vendite online è un dato indiscusso che non lascia dubbi sulla direzione da prendere. Le piattaforme e-commerce devono oggi possedere interfacce semplificate, immediate e semplici in modo da condurre nel più breve tempo possibile i consumatori all’obiettivo. L’esperienza positiva degli utenti che utilizzano il mobile attraverso la ricerca del prodotto , l’aggiunta al carrello , e il processo di pagamento online è fondamentale per incoraggiare le vendite online.

2BeCOM -mobile-commerce-2

Come spesso capita di sentire in questo campo: bisogna differenziarsi, bisogna regalare al consumatore un’ottima esperienza di acquisto. Bisogna curare ogni minimo dettaglio, non lasciare nulla al caso, essere sempre presenti per far capire al cliente che anche se sta acquistando online, c’è sempre qualcuno pronto ad aiutarlo, a consigliarlo. Solo in questo modo si può fidelizzare il cliente. E’ inoltre importante monitorare i clienti che acquistano più spesso e proporre loro delle carte regalo o dei coupon di sconto, per incentivarli ad acquistare nuovamente.

Spese di spedizione e resi gratuiti, notifiche sugli stati degli ordini, sms di conferme spedizioni, assistenza telefonica e via mail sette giorni su sette possono fare la differenza oltre ad un progetto di marketing coeso e solido.

(Rif. The Future of Ecommerce for Small Business – Ian Mills – Huffington Post)

COMMENTS